10 Dicembre 2018

la nostra storia
percorso: Home

LA NOSTRA STORIA

Iniziò tutto nel 1956
Un giorno dell´anno 1956, un salesiano laico dell´istituto interno del Rebaudengo il Sig.Naldi, volle organizzare una squadra composta da una decina di ragazzini (ai quali non piaceva il gioco del calcio) iniziando ad allenarli in un campo polivalente, in terra battuta rossa, dove ora esiste il gioco delle bocce estivo...
Ci si allenava con un solo pallone offerto dall´oratorio, per due o tre volte alla settimana, il team era composto da : Giovanni Asti,Flaminio Baldon,Adriano Beggiato,Giovanni Bosco,Mario Ferrari,Roberto Franzolin,Salvatore Sanfilippo,Tancredi Bertot,Stelio Coraglia ed altri..Si organizzavano tornei con altri oratori.
Qualche anno dopo, fu inaugurato il nuovo campo dove esiste tuttora,potevamo fare allenamento anche alla sera.
Intanto il team cresceva e si disputavano le partite dopo la Santa messa delle 9.
La partecipazione degli spettatori era grande, anche per la posizione del campo;
La gente all´uscita dalla messa delle 11 si intratteneva sotto il porticato tifando per la squadra di casa.
D´estate si organizzavano delle mini olimpiadi con tutti gli oratori.
Un anno siamo riusciti a vincerle.
Con il passare degli anni, essendoci una sola squadra , dovevamo lasciare il posto ai ragazzini piu´ giovani,l´eta´ era compresa tra i 10 e 16 anni, cosi´ fini´ la nostra bella avventura, anche perche´ il tempo era diventato poco , a causa dell´impegno del lavoro.

Bosco Giovanni
La storia siamo noi !! 1972
1972, novembre inoltrato, otto ragazzi si trovano alle nove di sera per il primo allenamento.

Daniele, Flavio, Giorgio, Paolo, Salvatore, Tiziano, Martini (lo si chiama per cognome) ed io (Lorenzo), abbiamo tutti 17 anni e siamo il "PGS REBA BASKET".
La palestra è sempre quella, ben due piani sotto il livello stradale e con " pilastri bene in vista", ed è dura fare la doccia dopo l´allenamento alle undici di sera con quelle temperature... e poi, quel lavandino rotondo dal quale esce solo acqua "fredda"...

Tanti allenamenti, "scivolamento", "terzo tempo", "palleggio", "tiri liberi" e tanta corsa, per cercare di imparare a giocare bene e vincere qualche partita.

Non esiste ancora il "tiro da tre", abbiamo 10 secondi per superare la metà campo e 30 per andare al tiro e nei piedi abbiamo le mitiche "Superga di tela blu"... quelle alte, con le protezioni di gomma sulle caviglie...(altro che Adidas, Nike o And1).

Non abbiamo neanche l´allenatore. O meglio, lo fa uno di noi, Salvatore, democraticamente eletto, che durante le partite gioca e decide cambi e tattiche.
Già, i cambi. Siamo solo in otto e quindi arriviamo sempre alla fine della partite stremati dalla fatica (anche perché si giocano due tempi di 20 minuti tirati) e naturalmente le vittorie non sono moltissime... anzi.

Anche di tattiche in realtà si parla poco. "Pick and roll", "taglia fuori" e "difesa a zona" non sappiamo proprio cosa siano e l´importante è solo e sempre cercare di fare un punto in più degli avversari.
Il pubblico poi non è mai molto numeroso anzi, diciamo pure che non c´è mai nessuno a fare il tifo per noi ma non importa, noi ci impegniamo ugualmente, perché in quel periodo "la divisa verde del PGS REBA BASKET" la vestiamo noi...

Lorenzo Bergese
La Storia siamo noi - Fine anni ´80 inizio anni ´90
Il Reba basket esisteva anche allora, ma il vero basket quello da "uomini" era quello giocato sul campo nel cortile dell´Oratorio.

L´appuntamento, quello serio iniziava alle quindici circa del sabato pomeriggio, nel favoloso campo d´asfalto dell´oratorio, con i canestri storti già allora.
Un cospicuo gruppo di quindicenni, sedicenni, e così via fino ad arrivare ai grandi over 20 anni si sfidava tre contro tre, quattro contro quattro, cinque contro, quattro e così via, fino alle diciannove e trenta circa.
Si era tutti uguali e le squadre venivano composte in maniera equa e l´energia che avevi in corpo non la risparmiavi.

L´ importante era condividere quel bellissimo sport con ragazzi uniti dallo stesso
amore.
Non esisteva arbitro, ma la correttezza era sovrana, ci si rispettava e si amettevano i falli spesso anche quando non si vedevano.

Per me che ero tra i più piccoli, la meta era quella di poter giocare in squadra con quelli più grandi i " big ", e facevi di tutto per fare bella figura ci mettevi tutto te stesso.
Tra una pausa e l´altra si parlava dei risultati tra Lakers e Boston Celtics e di chi fosse più bravo tra Bird, Jonhson , Jabar.

Alcuni sabati a questi scontri partecipavano anche i fratelli Zanatta fantastici giocatori di questo fantastico sport.
Maurizio il più eclettico, con le sue super schiacciate stacco ben due volte il cesto dal tabellone, con la sua altezza di più di due metri, fu, l´unico che riuscì a fare carriera nel basket italiano, all´epoca molto ferreo di regole; basti pensare che le schiacciate erano vietate, tanta differenza da quello americano in cui le schiacciate la facevano da padrone e ci faceva sognare un futuro da campione.

Crescevi imparando dai tuoi avversari e amici più grandi e durante la settimana se potevi andavi ad allenarti per lo scontro del sabato.

Ultimo ricordo indimenticabile riguarda le cavigliere rosse con il peso, accessorio " indispensabile "per un giocatore di basket " con quelle dopo saltavi sicuramente più alto "...

All´epoca l´oratorio era diretto da Don Mariano l´unico sacerdote che diceva Messa senza il microfono la sua voce tuonante rimbombava per tutta la chiesa...
Ah ragazzi che bei tempi...

Massimo Ghirelli
La Storia siamo noi - Da metà anni ´90 ad oggi
Metà anni ´90, al Reba c´era un don con la passione del Basket: anche se non sembrava un atleta aveva una gran voglia di giocare in cortile e invitava i ragazzi a fare una bella partita.

Don Marco fu l´anima di quella rinascita.
Qualcuno seguì la stessa passione e si formarono due squadrette, una di ragazzi di 11-12 anni e una di circa 10 bambini di 3° e 4° elementare che cominciavano a
muovere i primi passi in questo sport.

Questi primi gruppetti parteciparono nel giugno del 1997 al Torneo Topolino e fu un vero disastro. I genitori presenti all´evento decisero di provare a far le cose un po´ meglio. Nacquero così le primi radici del "nuovo" Reba Basket. Da li a due anni il Reba Basket divenne campione nazionale Pgs categoria Propaganda, e gli atleti iscritti erano circa 30.

Degna nota meritano due protagonisti indiscussi di quella rinascita: Mauro Gambaretto nel settore giovanile e Michele Grasso nel minibasket.

Nel 2001 gli atleti iscritti erano già 50, negli anni a seguire i numeri aumentarono continuamente arrivando a sfiorare i 130 atleti.
Nei primi anni del 2000 arrivarono allenatori molto capaci e dirigenti disponibili: Beltrando, Figliolia, Sollima, Morello, Mina, Galizia, Salmaso, Pennacchio. I risultati non si fecero attendere.
Torino e Provincia cominciarono a temere i ragazzi del Reba e i nostri atleti venivano richiesti da più parti.

Dal 2005 il Reba Basket diventa Associazione Dilettantistica Pgs Reba Basket con un suo statuto e una identità propria. Don Fabrizio accoglie la richiesta di reggere questa nuova realtà sportiva dello spirito salesiano e ne sarà presidente fino alla sua partenza in terra di missione nel novembre 2008.
Oggi un giovane e capace presidente ha preso il suo posto e merita il nostro plauso e il nostro appoggio: Marco Federico.
Insieme a lui altri giovani stanno dando un ottimo contributo unitamente a nuovi allenatori e a nuovi dirigenti. Oggi la nostra realtà può contare su ben nove squadre dai più piccoli di 6 anni ai "maturi" della Promozione.
Ventidue persone tra allenatori e dirigenti possono dare il loro contributo ad oltre 110 atleti.

Questo per permettere ai bambini, ai ragazzi e ai giovani di poter fare uno sport che è più "sano" della pigrizia, dell´inedia, del bullismo, della solitudine e dell´isolamento.
Perché insieme si fa squadra e nella squadra nasce l´amicizia, la lealtà, la
correttezza, la generosità, e il sacrificio.
Quest´ultimo poi è merce rara oggi.
Un´unica grande nota negativa ci disturba: l´oratorio non ci può offrire
una vera palestra, siamo costretti a sparpagliarci in realtà diverse. Non
abbiamo un unico luogo d´incontro, dove fare anche oratorio, dove sentirci in "casa".
Però potremo provarci!

Sandro Gattari

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Si tratta di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del d.lg. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali e dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/79 (“GDPR”) a coloro che interagiscono con i servizi web dell’Associazione Sportiva Dilettantistica P.G.S. REBA BASKET , accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: www.rebabasket .it
La presente informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate :

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.Rebabasket.it e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni, partecipazione al forum è necessario effettuare la registrazione al www.Rebabasket.it. Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.
I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA’ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti o risposte ai suoi quesiti o a sue richieste di informazioni

DIRITTI DELL’INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l’indicazione dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l’adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@rebabasket.it I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server Italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.
NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DATI
A parte quanto specificato nel prosieguo per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati negli eventuali moduli di richiesta. Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica all’indirizzo indicato su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, iscrizione a newsletter, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

LUOGO DI TRATTAMENTO DATI E COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede e sono curati solo da personale tecnico interno incaricato del trattamento, da fornitori di servizi informatici incaricati al trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.

COOKIES
Oltre ai dati di navigazione, il nostro Sito web, social media e altri servizi online potranno utilizzare i “cookie”. I cookie sono identificatori univoci, generalmente composti di piccole stringhe di testo o codice. Di regola, i cookie sono memorizzati sul dispositivo o nel browser dell’Utente e inviano determinate
informazioni alla parte che ha trasmesso il cookie. I cookie e altre tecnologie simili vengono utilizzati per rendere la navigazione dell’Utente sul Sito web ancora più coinvolgente e consentono di conoscere il numero di visitatori del Sito, la frequenza di visita e le modalità secondo le quali i visitatori utilizzano il Sito, di aggiornare opportunamente i contenuti, di migliorare la navigazione, di inviare informazioni pubblicitarie e rafforzare le condizioni di sicurezza. La maggior parte dei browser (Internet Explorer, Firefox, etc.) sono configurati per accettare i cookie. Tuttavia, la maggior parte dei browser permette di controllare e anche disabilitare i cookie attraverso le impostazioni del browser. Ti ricordiamo però che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del sito e/o limitare il servizio da noi offerto.
Nessun dato personale degli Utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, cookie di profilazione, ovvero sistemi per il tracciamento degli Utenti.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l’indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è PGS Reba Basket Ass. Dil , Corso Vercelli 206 , Info@rebabasket.it

torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio